Cerca Farmacie e Specialisti nella tua zona
e Cerca Promozioni e Servizi in corso


Blog PromozioniFarmacia.it

-> Cosmetici -> Bagno E Corpo -> Esfolianti E Scrub -> La pelle dopo l'estate: quale scrub per esfoliazione scegliere?



LA PELLE DOPO L'ESTATE: QUALE SCRUB PER ESFOLIAZIONE SCEGLIERE?


Creato

Modificato


Siamo quasi alla fine dell’estate, il nostro corpo e il nostro viso si ritrovano a fare i conti con i bagni di sole a cui non abbiamo saputo rinunciare. Come affrontare il cambio il di stagione?

La parola chiave è esfoliazione.

Esiste un mondo di prodotti che possono aiutarci a far risplendere la pelle senza rinunciare alla tanto faticosamente conquistata tintarella. Sotto la doccia, per la cura del corpo e del viso, non può davvero mancare lo scrub (o gommage, alla francese).

Cosa possiamo fare per l'esfoliazione?

Con un gesto veloce abbiamo la possibilità di rimuovere le cellule morte che rendono la nostra pelle spessa e il nostro incarnato meno luminoso.

Lo scrub è un ottimo alleato per i trattamenti più specifici per esempio gli idratanti e gli antimacchia.

 

Quale tipi di esfoliazione possiamo fare?

Facciamo un po’ di ordine nel mare magnum di prodotti che è possibile trovare in commercio.

  1. Peeling chimico, ovviamente ad uso cosmetico e non dermatologico, consente un’efficace azione superficiale che assottiglia e rimuove lo strato corneo (quello comunemente chiamato “pelle morta”) rompendo i legami chimici presenti tra le molecole di cheratina. I più utilizzati per l’esfoliazione del viso e talvolta del corpo sono l’acido glicolico, il salicilico, il mandelico e il lattico.

    In questo trattamento possiamo consigliare:
    filorga oxygen-peel che è una lozione micro-peeling riossigenante
    Skinceutical blemish + age defense che contiene acido glicolico e salicilico

  2. Scrub o gommage: le cellule morte vengono rimosse per attrito fisico attraverso dei microgranuli che possono essere di diversa natura (sferette di polietilene, noccioli o gusci triturati di frutta, semi polverizzati, grani di sale o cristalli di zucchero). Ne esistono anche senza granuli, solitamente a base di argilla. Dopo l’applicazione, asportandola una volta asciutta, forma dei trucioli che aderiscono alla pelle morta.

    In questo trattamento possiamo consigliare:
    Nuxe gelèe exfoliante douce con granuli ricavati dai gusci di noce
    Lierac gommage douceur che è a base di argilla bianca

  3. Scrub o gommage enzimatici: contengono enzimi di origine animale (tripsina o pepsina) o vegetale (papaina o bromelina) in grado di “digerire” chimicamente la cheratina, la proteina più importante della pelle.

    In questo trattamento possiamo consigliare:
    Filorga AGE-peel che contiene papaina
    Anna maire borlind enzym-peeling

Come scegliere il tipo di esfoliazione?

Ma quale scelta fare?

Queste tipologie di esfoliazione sono adatte a tutti i tipi di pelle, con qualche avvertenza:

se avete una pelle particolarmente spessa preferirete uno scrub con una granulometria maggiore o un peeling con una più alta concentrazione acida, ad esempio il glicolico che riduce le rughe, gli esiti cicatriziali da acne e le zone di iperpigmentazione.

Per le pelli sensibili e reattive sono più indicati uno scrub fine o un peeling più delicato, come ad esempio il lattico o il mandelico che non penetrando troppo in profondità non arrossano e non causano fastidiosi pizzicori.

L’ acido salicilico viene utilizzato per il trattamento delle ipercheratosi come calli, verruche e psoriasi e rientra nelle formulazioni di cosmetici destinati alle pelli impure.

I prodotti a base enzimatica sono più versatili: non contenendo acidi e lasciando inalterato il Ph , affinano la grana anche delle pelli più facilmente soggette a rossori.

L’uso di questi cosmetici una o due volete la settimana permetterà di ottenere e apprezzare una pelle dal colorito più uniforme e luminoso, dalla grana più compatta e sottile, rughe meno evidenti e pori meno dilatati.

Conclusioni

E' possibile scegliere il prodotto più indicato alle proprie esigenze chiedendo consiglio ad una consulente cosmetica di fiducia o estetista.

 

 


Categorie: Esfolianti e Scrub  


Publicato alle ore 14:37

Autore: Dott.ssa Veronica Oneto

Condividi su:
Condividi su Google Plus